it Italiano
it Italiano

Estonia – Scheda Paese

Estonia – Scheda Paese

Trovi interessante questa pagina?

Trovi interessante questa pagina?

Condividila:

Condividila:

Bandiera EstoniaMappa Estonia

Segui la situazione giornaliera sui casi nel paese (clicca qui)

Dati O.M.S. e AGGIORNAMENTO COVID-19 AL 15/01/2022:

https://covid19.who.int/region/euro/country/ee

Dal 19 luglio 2021, le autorità estoni hanno introdotto nuovi citeri per la classificazione delle aree a rischio Covid e per l’ingresso nel Paese.

– Viaggiatori UE, Paesi associati Schengen, Spazio economico europeo, Gran Bretagna e Irlanda del Nord, Andorra, Monaco, San Marino e Vaticano.
Sono individuate tre categorie di rischio:
1) tasso di incidenza del contagio nel Paese di partenza e/o transito non superiore a 75 casi su 100.000 abitanti negli ultimi 14 giorni, nessuna restrizione;
2) tasso di incidenza del contagio nel Paese di partenza e/o transito compreso tra 75 e 200 su 100.000 abitanti negli ultimi 14 giorni, nessuna restrizione se il viaggiatore è in possesso del Certificato digitale UE Covid/ Certificato verde Covid conforme ai requisiti nazionali (https://kkk.kriis.ee/en/faq/covid-certificates/eu-digital-covid-certificates). In assenza del Certificato, il viaggiatore ha l’obbligo di presentare un test Covid negativo all’arrivo. A coloro che non hanno avuto modo di effettuare il test prima dell’arrivo nel Paese (test molecolare PCR fino a 72 ore / test antigenico rapido RDT fino a 48 ore), viene concessa la possibilità di sottoporsi al test in Estonia immediatamente all’arrivo presso una struttura sanitaria di frontiera. Nel secondo caso il viaggiatore ha l’obbligo di isolamento fino all’ottenimento del risultato negativo;
3) tasso di incidenza del contagio nel Paese di partenza e/o transito superiore a 200 su 100.000 abitanti negli ultimi 14 giorni, nessuna restrizione se il viaggiatore è in possesso del Certificato digitale UE Covid/ Certificato verde Covid. In assenza del Certificato, il viaggiatore ha l’obbligo del doppio test. Fino all’ottenimento del risultato negativo del secondo test ha l’obbligo di isolamento.

Un elenco dei paesi a rischio è pubblicato dal Ministero degli Affari Esteri estone ogni venerdì ed entra in vigore il lunedì della settimana successiva.
Per saperne di più: https://vm.ee/en/information-countries-and-self-isolation-requirements-passengers#EU%20+%20Schengen.
 
Requisiti per minori non vaccinati
Per il minore non vaccinato proveniente da un Paese UE/Schengen, SEE, GB e Irlanda del Nord, Andorra, Monaco, San Marino e Vaticano con tasso di infezione superiore a 75 su 100.000 abitanti non sussiste l’obbligo di isolamento se è al seguito di un adulto in possesso del Certificato digitale UE Covid/Certificato verde Covid ovvero è risultato negativo al test Covid prima dell’arrivo (con test Covid molecolare PCR fino a 72 ore / test antigenico rapido RDT fino a 48 ore) o immediatamente all’arrivo in Estonia.
Il minore di età inferiore a 12 anni è esentato dall’autoisolamento e dal test. Le eccezioni non si applicano ai gruppi di minori di anni 12 che viaggiano insieme.

– Viaggiatori extra UE 
Per i viaggiatori in arrivo da Paesi extra-UE inclusi nella “White List” (https://www.consilium.europa.eu/en/press/press-releases/2021/07/15/covid-19-council-adds-ukraine-and-removes-two-countries-from-the-list-of-countries-for-which-travel-restrictions-should-be-lifted/) si applicano le stesse regole di ingresso previste per i Paesi UE.
Per i viaggiatori in arrivo da Paesi extra-UE non inclusi nella White List UE (https://vm.ee/en/information-countries-and-self-isolation-requirements-passengers) è imposto l’isolamento di 10 giorni se non in possesso di Certificato digitale UE Covid / Certificato verde Covid conforme ai requisiti nazionali (https://kkk.kriis.ee/en/faq/covid-certificates/eu-digital-covid-certificates). La restrizione può essere ridotta con la procedura del doppio test.

Requisiti per minori non vaccinati.
Per il minore di età compresa tra 12 e 18 anni non vaccinato proveniente da un Paese extra-UE della White List,  con tasso di infezione superiore a 75 su 100.000 non sussiste l’obbligo di autoisolamento se arriva in Estonia al seguito di un adulto in possesso del Certificato digitale UE Covid / Certificato verde Covid ovvero è risultato negativo al test Covid prima dell’arrivo (con test Covid molecolare PCR fino a 72 ore / test antigenico rapido RDT fino a 48 ore) o immediatamente all’arrivo in Estonia. Il minore non vaccinato che arriva da un Paese extra-UE non incluso nella White List  può entrare in Estonia se in possesso di un test negativo eseguito prima dell’arrivo (72 ore per il test molecolare PCR e 48 ore per il test antigenico rapido RDT) e se accompagnato da una persona vaccinata ma dovrà tuttavia sottoporsi a un ulteriore test Covid immediatamente all’arrivo con esito negativo.
Il minore di età inferiore a 12 anni è esentato dall’autoisolamento e dal test.
Le eccezioni non si applicano ai gruppi di minori di anni 12 che viaggiano insieme.
 
Procedura del doppio test
I viaggiatori non in possesso del Certificato digitale UE Covid/ Certificato verde Covid che, provenendo da un’area con tasso di incidenza superiore a 200 casi su 100.000 abitanti o da Paesi extra UE non inclusi nell’allegato 1 della Raccomandazione Consiglio dell’Unione Europea hanno l’obbligo del doppio test Covid. Un primo test molecolare PCR dovrà essere sostenuto nelle 72 ore prima dell’arrivo nel Paese con esito negativo. Durante il soggiorno in Estonia è possibile effettuare un secondo test, non prima del sesto giorno successivo al primo test effettuato all’estero. Il viaggiatore è libero dall’obbligo di isolamento di 10 giorni se i risultati di entrambi i test sono negativi.
A coloro che non hanno avuto modo di effettuare il test nelle 72 ore che precedono l’arrivo nel Paese, viene concessa la possibilità di fare il primo test in Estonia, immediatamente all’arrivo.
A tal fine sono stati attivati dei “punti di esecuzione primo test” presso l’area arrivi dell’Aeroporto di Tallinn e, per coloro che arrivano in nave, presso le aree pedonali dei terminal A e D del porto di Tallinn.
L’accesso alle postazioni test avviene secondo l’ordine di arrivo. Le postazioni sono aperte fino all’arrivo dell’ultimo aereo/ultima nave del giorno.
Per coloro che arrivano in Estonia via terra e, in alternativa, per tutti coloro che decidessero di non sottoporsi al test presso i suddetti due scali, è possibile nella capitale Tallinn e nelle principali città del Paese. Per informazioni sui test https://koroonatestimine.ee/en/
Anche nel caso del viaggiatore che effettua il primo test nel Paese di partenza ed il secondo in Estonia, l’isolamento termina se entrambi i test sono negativi.
Sono previsti casi di deroga all’isolamento, solo qualora il risultato del “primo” test risulti negativo (la deroga riguarda lo svolgimento di attività “imprescindibili” quali attività lavorative, acquisto di prodotti alimentari e medicinali, visite mediche).
 
Esenzione dalle restrizioni    
E’ consentita l’esenzione dall’obbligo dell’isolamento e/o del doppio test per i viaggiatori asintomatici in possesso del Certificato digitale UE Covid / Certificato verde Covid conforme ai requisiti nazionali (https://kkk.kriis.ee/en/faq/covid-certificates/eu-digital-covid-certificates); per i cittadini estoni e loro familiari e per i residenti; per i minori di anni 12 al seguito dei propri genitori o di accompagnatori autorizzati in possesso del Cerificato vaccinale; per i dipendenti di una missione diplomatica o consolare di un paese straniero in servizio in Estonia o della Repubblica di Estonia all’estero e loro familiari; per i funzionari esteri nell’ambito della cooperazione militare internazionale; per i membri di delegazioni straniere che giungono nella Repubblica di Estonia per l’esercizio di funzioni su invito di un’autorità statale o locale; per coloro che arrivano in Estonia allo scopo di fornire servizi sanitari o altri servizi necessari per rispondere a un’emergenza; direttamente coinvolti nel trasporto internazionale di merci e passeggeri, compresi i membri dell’equipaggio di aerei e navi, e che eseguono lavori di riparazione e/o manutenzione su tali mezzi di trasporto; forniscono servizi di trasporto passeggeri e servono gruppi di viaggio (guide, traduttori ecc.); per garantire la continuità di un servizio vitale; utilizzano il territorio della Repubblica di Estonia per il transito immediato. Per una lista completa delle esenzioni visitare il sito: https://www.kriis.ee/en/travelling-estonia-foreigners.

Esenzione dall’isolamento per visite fino a 24 ore
Dal 1 luglio 2021, è consentito ai viaggiatori provenienti da Paesi a rischio, sia UE che extra UE, non in possesso di Certificato digitale UE Covid/ Certificato verde Covid di entrare in Estonia per un massimo di 24 ore senza obbligo di quarantena a condizione che abbiano eseguito, con esito negativo, un test molecolare (PCR) o un test antigenico rapido (RDT) rispettivamente fino a 72 ore e 24 ore prima dell’arrivo nel Paese. I bambini di età inferiore ai 12 anni sono esentati dall’obbligo del test Covid.

Passeggeri in transito aeroportuale
I passeggeri in transito nell’area UE ed internazionale sono esentati dalle restrizioni temporanee di viaggio.

Questionario per ingresso nel Paese
Chiunque faccia ingresso in Estonia, per una qualsiasi durata di tempo, da Stati o territori esteri, a bordo di qualunque mezzo di trasporto, dovrà compilare un apposito questionario. Al fine di accelerare le procedure di ingresso dai valichi di frontiera, la compilazione potrà avvenire on-line entro tre giorni dalla data di ingresso. Il questionario on-line è disponibile al seguente indirizzo:  https://iseteenindus.terviseamet.ee/.
Sono esentati i possessori di Certificato digitale UE Covid/Certificato verde Covid.

Trasporti aerei
A partire dal 1 gennaio 2021 sono stati rimossi i divieti nei confronti dei voli da e verso i Paesi UE ad alto rischio Covid.
Per le ultime informazioni ufficiali sul coronavirus in Estonia, si invita a visitare il sito del Governo estone www.kriis.ee/en

Presso il CESMET Clinica del Viaggiatore si effettuano:

Tamponi Molecolari RT-PCR con risposta a 6h / 12h / 24h /48h, con certificazione medica COVID FREE in lingua inglese;
Tamponi Antigenici con risposta a vista con certificazione medica COVID FREE in lingua inglese, con le seguenti caratteristiche: specificità 99.5%, sensibilità 94.5%, affinità 94%)
Test Sierologici per IgM, IgG per SARS-CoV-2 qualitativi e quantitativi;
– certificazione FIT TO FLY per compagnie aree e paesi richiedenti;

Vengono anche rilasciati i seguenti certificati medici infettivologici, validi seconda indicazione di legge:

  • certificato medico di avvenuta vaccinazione; con valutazione clinica e certificazione di assenza di sintomi da Covid-19
    2) certificato medico di avvenuta malattia da Covid-19; con valutazione clinica e certificazione di assenza di sintomi da Covid-19;
    3) certificato medico di pregressa infezione da SARS-CoV-2 con positività esame sierologico e presenza di IgG; con valutazione clinica di assenza di sintomi da Covid-19;
    4) certificato medico di effettuazione tampone molecolare

 

INGRESSO/RIENTRO in Italia – dal 16 dicembre 2021 al 31 gennaio 2022

La disciplina prevista in base all’Ordinanza 22 ottobre 2021 è stata modificata dal Ministro della Salute con Ordinanza 14 dicembre 2021.

INGRESSO SENZA OBBLIGO DI ISOLAMENTO FIDUCIARIO

Dal 16 dicembre 2021 al 31 gennaio 2022, in caso di soggiorno o transito dai Paesi dell’elenco C nei quattordici (14) giorni precedenti, è possibile entrare/rientrare in Italia senza obbligo di isolamento fiduciario solo in presenza di tutte le condizioni seguenti:

  • Compilare e presentare al vettore, al momento dell’imbarco, e a chiunque sia preposto a effettuare i controlli, un formulario on-line di localizzazione (denominato anche digital Passenger Locator Form – dPLF), che potrà essere visualizzato sul proprio dispositivo mobile o stampato, in versione cartacea.
  • Presentare al vettore, al momento dell’imbarco, e a chiunque sia preposto a effettuare i controlli, il risultato di un test antigenico rapido o molecolare, condotto con tampone e con esito negativo. Il test molecolare può essere effettuato nelle 48 (quarantotto) ore precedenti l’arrivo in Italia, il test antigenico nelle 24 (ventiquattro) ore precedenti l’arrivo in Italia;
  • Presentare al vettore, al momento dell’imbarco, e a chiunque sia preposto a effettuare i controlli, una Certificazione Verde Covid-19 o altra certificazione equipollente, da cui risulti, alternativamente:
    • avvenuta vaccinazione anti-SARS-CoV-2,  con  attestazione  del completamento del prescritto ciclo vaccinale da almeno  quattordici giorni;
    • avvenuta guarigione da COVID-19, con contestuale  cessazione dell’isolamento prescritto in seguito ad infezione da SARS-CoV-2.

INGRESSO CON OBBLIGO DI ISOLAMENTO FIDUCIARIO

Nel caso in cui l’ingresso in Italia avvenga senza la presentazione di una delle certificazioni (vaccinazione, guarigione) precedentemente indicate, è fatto obbligo di:

  • Presentare al vettore, al momento dell’imbarco, e a chiunque sia preposto a effettuare i controlli, il risultato di un test antigenico rapido o molecolare, condotto con tampone e con esito negativo. Il test molecolare può essere effettuato nelle 48 (quarantotto) ore precedenti l’arrivo in Italia, il test antigenico nelle 24 (ventiquattro) ore precedenti l’arrivo in Italia;
  • Sottoporsi a isolamento fiduciario e sorveglianza sanitaria per un periodo di cinque (5) giorni, presso l’abitazione o la dimora, informando il Dipartimento di prevenzione dell’Azienda Sanitaria competente per territorio;
  • Effettuare un test molecolare o antigenico al termine dell’isolamento fiduciario.

Sono previste deroghe a tali obblighi. Le deroghe sono riportate nella sezione dedicata.

INGRESSO DI MINORI

Oltre a eventuali casi di deroga espressamente previsti dalla normativa (vedere Deroghe):

  1. Test molecolare o antigenico
  • Da 0 a 5 anni (quindi fino a 6 anni non compiuti): sempre esentati dall’effettuazione del test molecolare o antigenico.
  • Da 6 a 17 anni (quindi 18 anni non compiuti): tampone obbligatorio, se previsto dalla normativa applicabile in base alla storia di viaggio nei 14 giorni precedenti l’ingresso in Italia.
  1. Isolamento
  • Da 0 a 5 anni (quindi fino a 6 anni non compiuti): sempre esentati dall’isolamento se viaggiano con genitore a sua volta esentato dall’isolamento perché in possesso di certificato di vaccinazione (o di un certificato di guarigione, se riconosciuto dalla normativa applicabile in base alla storia di viaggio dei 14 giorni precedenti).
  • Da 6 a 17 anni (quindi 18 anni non compiuti), sono esentati dall’isolamento se accompagnati da genitore con adeguata certificazione vaccinale o di guarigione (se ciò è previsto dalla normativa applicabile in base alla storia di viaggio nei 14 giorni precedenti). Tuttavia, ove richiesto dalla normativa, devono sottoporsi a test molecolare o antigenico. In assenza di test, anche se il genitore possiede adeguata certificazione, il minore è comunque tenuto all’isolamento (art. 8 comma 3 Ordinanza 22 ottobre 2021).

Clima, meteo e salute

  • Previsioni Meteo
  • Clima: Il clima è temperato freddo, con medie annue oscillanti attorno ai +5 °C. Le zone costiere subiscono maggiormente l’influenza del Mar Baltico, con inverni freddi e molto umidi ed estati che alternano caldo intenso a perturbazioni con temperature decisamente fresche. Le acque del Baltico esercitano però anche un’azione termoregolatrice fin verso la fine di settembre, mantenendo relativamente alte le temperature della fascia litoranea quando nelle zone più lontane dal mare si possono verificare le prime sporadiche e lievi gelate. Il clima estone si presenta meno vario rispetto a quello di paesi vicini come la Finlandia e la Svezia. Le isoterme delle temperature medie del mese più freddo (in genere febbraio) sono ovunque comprese tra -3 e -7 °C e le temperature che permangono ininterrottamente sotto lo 0 °C per parecchie settimane. La primavera e l’estate sono brevi, e settembre è un mese già termicamente autunnale sebbene non di rado le giornate si presentino terse e luminose e le temperature diurne possano essere ancora molto gradevoli. Le precipitazioni sono più abbondanti nella parte settentrionale del paese, ma in genere la piovosità annuale non è particolarmente elevata (in media 600-700 mm), ed è distribuita prevalentemente nei mesi estivi e all’inizio dell’autunno. Sulle pianure interne, la mancanza di barriere montuose rende particolarmente veloce il ricambio tra masse d’aria di diversa natura; si verificano così temporali a volte molto violenti, prodotti dagli scontri tra le masse d’aria calda, provenienti dall’Europa sud-orientale, e le correnti fresche pilotate dalle depressioni nord-atlantiche. Gli inverni vedono invece precipitazioni complessivamente scarse e in forma quasi esclusivamente nevosa.

Prevenzione e profilassi

Vaccinazioni obbligatorie

  • NESSUNA

    Non ci sono vaccinazioni obbligatorie per entrare nel paese.

     Agosto 2017

Vaccinazioni consigliate

  • ENCEFALITE DA ZECCHE (TBE)

    TBE- ENCEFALITE DA ZECCHE L’Estonia è tra i paesi Europei a più alto tasso di incidenza di TBE. Il rischio di infezione è più alto nelle seguenti aree:

    • parte occidentale del paese: Parnumaa e Laanemaa
    • parte orientale del paese: Idavirumaa
    • isola di Saaremaa
    • parte sud orientale del paese: Polvamaa, Tartumaa

    Nel 2005 sono stati registrati 27 casi di infezione legati al consumo di latte non pastorizzato.

  • DIFTERITE

  • EPATITE A

  • EPATITE B

  • FEBBRE TIFOIDE

  • RABBIA

    Se si prevedono escursioni in zone extraurbane, dove può essere più facile il contatto con animali selvatici; in ocasione di safari o battute di caccia, nonché per motivi professionali (veterinari, agronomi, ecc…).

    Vedi scheda vaccinazione

  • SINDROMI DIARROICHE E COLERIFORMI

    – La vaccinazione non è obbligatoria, ma va presa in considerazione a seconda del tipo di viaggio e di permanenza, ma soprattutto in base alla situazione epidemiologica del paese al momento del viaggio.  La nuova formulazione “orale” del vaccino anticolera protegge ora anche dalle infezioni intestinali provocate da molti agenti enterotossici che provocano la “diarrea del viaggiatore”. Il vaccino è quindi consigliato per i viaggi in molti paesi del mondo.

  • TETANO

  • VACCINAZIONI DI ROUTINE

    Assicurati di aver effettuato tutte le vaccinazioni previste dal Sistema Sanitario Nazionale. Queste prevedono: tetano, difterite, polio, pertosse, haemophilus B, epatite B, morbillo, parotite, rosolia, varicella.

Alert sanitari

Al momento non sono stati emanati bollettini da strutture competenti in merito ad emergenze sanitarie di rilievo.

Invitiamo comunque i Viaggiatori a consultare personale sanitario esperto in Medicina dei Viaggi prima di intraprendere il viaggio e recarsi nel paese.

Dossier sanitari

Consulta il tuo “cruscotto utente” per l’elenco dei dossier disponibili per questo paese.

Malattie prevalenti sul territorio

Al momento, non sono registrate endemie per questo paese.

Pillole di salute

  • Come evitare di ammalarsi

    Dai tempo al tuo organismo di ambientarsi al nuovo clima ed al nuovo ambiente. Prima del viaggio, se possibile, dedica alcune ore alla attività fisica, e abitua il tuo organismo ai nuovi ritmi durante il viaggio…leggi tutto

  • Zanzare & co. – Come proteggersi

    • le  zanzare che trasmettono malattie diverse dalla malaria sono attive durante il giorno ed ovunque vi sia una raccolta di acqua dolce: indossare abiti di colore chiaro, lunghi e con maniche larghe, pantaloni lunghi e larghi, di colore chiaro, magliette o camicie con maniche lunghe e larghe e di colore chiaro da infilare nella cintura dei pantaloni….

    leggi tutto

  • In valigia

    Montagna o mare, safari e avventura o vacanza di tutto riposo, caldo o freddo: devi preparare il tuo bagaglio  con cura, attenzione, senza esagerare e soprattutto prevedendo ……l’imprevedibile. Abbigliamento appropriato al clima   e non dimenticando mai una piccola farmacia da viaggio.

  • Al rientro a casa

    Quando rientri da un viaggio ricorda di prenderti una pausa di un tempo sufficiente per riadattare il tuo organismo al tuo ambiente ed ai tuoi ritmi di vita. Stanchezza, malessere, senso di vuoto, scarsa capacità alla concentrazione….

    leggi tutto

Informazioni generali

Capitale:Tallin

Lingua:estone

Moneta: corona estone

Fuso orario: +2 ore rispetto all’Italia (+3 ore quando in Italia vige l’ora legale );UTC +2

Storia,Economia,Cultura:  https://www.cia.gov http://www.britannica.com

Sicurezza: www.viaggiaresicuri.it www.dovesiamonelmondo.it

error: Il contenuto di questo sito è protetto!
C e s m e t . c o m C l i n i c a d e l V i a g g i a t o r e
C e s m e t . c o m C l i n i c a d e l V i a g g i a t o r e