it Italiano
it Italiano

Tamponi Molecolari PCR e Antigenici per COVID-19 – Parliamone…

Tamponi Molecolari PCR e Antigenici per COVID-19 – Parliamone…

Trovi interessante questa pagina?

Trovi interessante questa pagina?

Condividila:

Condividila:

I Tamponi Molecolari PCR ( vai alla pagina relativa ) e i Tamponi Antigenici rapidi ( vai alla pagina relativa ) sono un metodo di laboratorio per ricercare il virus dentro di noi, non per prevenire o curare la diffusione di Covid-19.

C’è grande confusione sul significato e l’utilizzo del tampone molecolare o antigenico e la funzione delle vaccinazioni e dei comportamenti da adottare per non diffondere il virus SARS-CoV-2 e le sue varianti.
Il test di laboratorio eseguito con i tamponi serve a individuare il virus presente in quel momento nel nostro corpo. Una fotografia istantanea della presenza del virus nelle mucose respiratorie: naso e/o bocca.
La diffusione del virus si previene e si frena vaccinandosi e mantenendo le dovute attenzioni per evitare il contatto con il virus. I tamponi servono solamente a individuare la presenza del virus nel momento del test.
Vogliamo ribadire questi concetti perché tante persone ci scrivono chiedendoci se il tampone ci protegge dall’infezione. Il tampone non protegge dall’infezione ma ci dice solo se il virus è presente.

Come e dove fare il tampone molecolare RT-PCR o antigenico.
Se hai bisogno di fare tamponi molecolari (con rilascio “Green Pass” da parte della Regione Lazio) o tamponi antigenici con risposte rapide e certificazione infettivologica ricorda che:

Presso Cesmet Clinica del Viaggiatore – Etimedica puoi richiedere e prenotare subito il tuo TAMPONE MOLECOLARE (con validità 48 ore e rilascio di Green Pass) o il TAMPONE ANTIGENICO (con validità 24 ore).
Oppure telefona alla segreteria al numero +390639030481.

Tampone molecolare RT-PCR:

puoi scegliere di ricevere:

  • RISPOSTA URGENTE entro 6 ore dall’effettuazione del test;
  • RISPOSTA entro le “ore 24” del giorno dell’effettuazione del test ;
  • RISPOSTA entro le “ore 12” del giorno dopo l’effettuazione del test;
  • RISPOSTA entro le “ore 20” del giorno dopo l’effettuazione del test;

Ovviamente la scelta dipende dall’urgenza della risposta.

Il referto viene allegato alla certificazione medica Covid Free rilasciata dagli infettivologi del centro specializzato.
Il test con elevato livello di affidabilità e di sensibilità rimane la ricerca del genoma virale (RT-PCR).
In caso di referto POSITIVO, verrà fornito il dato dei CT (cicli di amplificazione del genoma), che mette in evidenza la quantità del virus presente nella persona.
In caso di referto POSITIVO il medico infettivologo si metterà in contatto con l’interessato fornendo spiegazioni ed informazioni comportamentali.

Tampone antigenico rapido, con risposta e certificazione in 15 minuti dall’effettuazione:

il test antigenico per la diagnosi di COVID-19, effettuato tramite tampone naso-faringeo, è l’esame che rileva la presenza di antigene virale (proteina virale esterna) e quindi la presenza del virus SARS-CoV-2 in quantità, ossia con carica medio elevata.
E’ utilizzato per gli screening su di un elevato numero di persone. Ha una sensibilità relativamente scarsa, in particolare alle basse cariche virali (tampone antigenico per ISS)

I tamponi, sia molecolari che antigenici, sono lo strumento con cui prelevare sulla mucosa della bocca e del naso del materiale biologico dove ritrovare la presenza del virus.

Uno strumento diagnostico per sapere se il virus è presente nell’istante in cui viene eseguito il test. Fare il tampone vuol dire quindi sapere se il virus è dentro di noi e se siamo contagiosi nei confronti degli altri. E’ il sistema per tenere sotto controllo la diffusione del virus (cioè un tracciamento della diffusione del virus.)
Se il tampone antigenico, sempre da confermare con il test molecolare, e soprattutto se il tampone molecolare risulta positivo, è obbligatorio isolarsi ed evitare contatti con qualsiasi persona.
Tutto questo per contribuire a fermare la diffusione del virus. Il periodo considerato minimo per la quarantena è di 7/8 giorni dal momento della diagnosi di positività.
In caso di positività il Green Pass dovrebbe scadere, (il condizionale è d’obbligo per un motivo di lentezze burocratiche) e sarà riattivato appena il tampone molecolare di controllo risulterà negativo.

Completamente diversa la questione riguardante la protezione personale dal virus. La vaccinazione, con i diversi tipi di vaccino è l’unico strumento di protezione da un virus, i cui effetti non sono solo la malattia evidente, ma anche i danni a diversi organi che si possono sviluppare, a quel che sembra, nel tempo, soprattutto a livello della microcircolazione, e di conseguenza a livello di tanti organi.

Vaccinarsi serve a proteggere prima di tutto la propria salute, rafforzare il sistema immunitario ed evitare danni nel tempo. Vaccinarsi vuol dire anche, se ci si infetta con il virus, avere una minore capacità di infettare gli altri, e quindi contenere la diffusione del virus. Ma anche ridurre la sua capacità aggressiva.

Non confondiamo quindi i tamponi con le vaccinazioni. Due situazioni differenti. Il tampone scatta una fotografia momentanea della presenza del virus. La vaccinazione aumenta le nostre difese e stimola il sistema immunitario sia cellulare che anticorpale.

I comportamenti, le distanze, le mascherine, il lavaggio e la disinfezione delle mani servono a diminuire ulteriormente la diffusione del virus.

error: Il contenuto di questo sito è protetto!
C e s m e t . c o m C l i n i c a d e l V i a g g i a t o r e
C e s m e t . c o m C l i n i c a d e l V i a g g i a t o r e