Argentina – 05 – Quali sono le malattie presenti nel paese? Quali sono i rischi reali?

Argentina – 05 – Quali sono le malattie presenti nel paese? Quali sono i rischi reali?

La libreria del viaggiatore:
volumi consigliati

Dichiarata l’emergenza Sanitaria per la Dengue (27 Dicembre 2023)

In Argentina nell’anno 2023 sono stati 135.676 i contagi ufficiali diagnosticati clinicamente e confermati……..(leggi tutto)

Malattie prevalenti sul territorio

Malattie Endemiche

Febbre gialla :vaccinazione racomandata per chi si reca nelle aree forestali del nord e del nord est dell’Argentina incluse le cascate di Iguazu e tutte le aree che confinano con il Brasile ed il Paraguay, dove possono arrivare scimmie serbatoio e portatrici sane del virus, dalle aree di confine. Queste aree includono tutti i dipartimenti di Misiones e le province di Formosa e il dipartimento di Bermejo nella provincia di Chaco; i dipartimenti di Beròn de Astrada, Capital, General Alvear, General Paz, Ituzaingò, Itati, Paso de los Li- bres, San Cosme, San Miguel, San Martin e San Tomè nelle province di Corrientes; i dipartimenti di Val- le Grande, Ledesma, Santa Barbara e San Pedro nella Provincia di Jujuy e i dipartimenti di General Josè de San Martin, Oran, Rivadavia e Anta nella provincia di Salta.

Dengue: La Dengue, presente da anni nel territorio in particolare al nord del paese si è diffusa negli ultimi mesi (maggio dicembre 2023 ) nella maggior parte delle aree del centro-nor. Anche la città di Buenos Aires è divenuta centro di epidemie importanti. Le ultime tendenze climatiche con ondate di calore sopra la norma e piogge torrenziali hanno favorito la presenza dell’Aedes sul terreno e la diffusione della malattia. Necessaria la vaccinazione

Epatite A.: rischio medio alto. Le aree iperendemiche sono soprattutto le metropili e le città del paese. Il virus A è a trasmissione oro-fecale e quindi trasmesso da cibi e bevande. Difficile il controllo. Utile la vaccinazione

Salmonella Thyphi ssp: elevato il rischio nei locali, mercati, attraverso cibi ed acqua inquinata. La trasmissione è favorita dall’utilizzo di ghiaccio realizzato con acque inquinate. Nolto utile la vaccinazione

Epatite B: Virus causa prima del tumore del Fegato. Tutti i soggetti dal 1980 in avanti sono vaccinati per questo virus. Opportuno il primo richiamo tra i 20 e i 25 anni. Utile richiamare ogni 10 anni.
La trasmissione avviene attraverso il sangue ed i liquidi biologici. Trasmissione da trasfusioni, siringhe e rapporti sessuali. Fare attenzione adottando una buona protezione. Trasmissine anche tramite ferri chirurgici poco e male sterilizzati, in seguito a medicazioni ed utilizzo di Pronto Soccorso. Consigliata vaccinazione o richiamo per aumentare la copertura immunologica.

Tubercolosi: Presente nei sobborghi delle grandi città, in piccole cittadine e villaggi dove non vengono osservate pratiche igieniche raccomandate. Negli ultimi anni i casi sono aumentati a Buones Aires ed in altre città del paese. Utile vivere in ambienti arieggiati ed assolati.

 La febbre emorragica argentina dovuta al virus Junin, arenavirus patogeno per l’uomo è endemica in una zona ristretta delle Pampas e nel centro del paese. Epidemie di febbri emorragiche in Argentina sono state riconosciute per la prima volta nel 1951-1952. Da allora epidemie che coinvolgono da 300 a 800 persone si registrano ogni anno. La distribuzione  della malattia non è uni- forme nelle aree en- demiche: gli uomini che risiedono o lavorano in zone rurali costituiscono il gruppo più colpito a causa dell’esposizione a certe specie di roditori che costituiscono il serbatoio naturale del virus Junin.

Dal nostro blog partner

error: Il contenuto di questo sito è protetto!
C e s m e t . c o m C l i n i c a d e l V i a g g i a t o r e
C e s m e t . c o m C l i n i c a d e l V i a g g i a t o r e
C e s m e t . c o m C l i n i c a d e l V i a g g i a t o r e