RICHIAMI E NUOVE VACCINAZIONI ALL’EPOCA DEL COVID-19

RICHIAMI E NUOVE VACCINAZIONI ALL’EPOCA DEL COVID-19

Trovi interessante questa pagina?

Trovi interessante questa pagina?

Condividila:

Condividila:

DURANTE LA PANDEMIA DI SARS-CoV-2 E’ IMPORTANTE FARE I RICHIAMI DELLE VACCINAZIONI SCADUTE E EFFETTUARE ALCUNE VACCINAZIONI PER EVITARE COINFEZIONI CON SARS-CoV-2

In questo periodo di pandemia COVID-19 è diventata cosa molto rilevante la protezione immunitaria dell’organismo, ed il rinforzo delle difese immunitarie. Per questo motivo è opportuno revisionare la propria cartella sanitaria vaccinale per verificare lo stato delle vaccinazioni.
Questa pratica preventiva periodica è importante, per garantire e rafforzare le difese immuni efficienti. Per questo  motivo la invitiamo a  verificare insieme le date di scadenza dei prossimi richiami dei vaccini. In questo periodo in cui un virus aggressivo e virulento ha ucciso centinaia di migliaia di persone in tutto il mondo, in pochi mesi, abbiamo imparato una cosa importante. Vaccinarsi vuol dire rafforzare il sistema immunitario generale e proteggersi da malattie specifiche gravi. SARS-CoV-2 ha avuto e continua ad avere campo libero poiché non abbiamo un vaccino che ci protegge.

vaccinazioni uno scudo di protezione
vaccinazioni uno scudo di protezione

Un altra informazione necessaria in questo periodo. Se vuole proteggersi dal rischio di co-infezioni tra SARS-CoV-2 ed altri batteri o virus, che potrebbero diventare rischiose, fare un richiamo o effettuare ex novo il vaccino del “pneumococco”(pneumovax) e del “meningococco ACWY” (mencevax) può diventare una ottima protezione, da effettuare per la stagione 2020/2021 anche prima dell’estate. Ricordo poi che per il periodo autunno – inverno 2020/2021 il vaccino per l’influenza elimina il rischio della co-infezione tra i due virus respiratori. Un quarto vaccino importante può essere il vaccino Dukoral, bustine orali per l’intestino. Questo vaccino, utilizzato anche per il colera, ha lo scopo di fortificare le difese immunitarie di superficie dell’apparato digerente (ovvero produrre gli anticorpi IgA di mucosa). Questo perché gli studi di SARS-CoV-2 ci hanno dimostrato che il 20% degli infetti dal virus ha una patologia intestinale o secerne il virus con le feci. Sicuramente una protezione ed una prevenzione in più in famiglia e nel lavoro. (un lavoro in bibliografia: https://www.gastrojournal.org/article/S0016-5085(20)30282-1/fulltext ) La validità e l’opportunità di effettuare o richiamare questi vaccini sarà oggetto di discussione in un eventuale incontro.
Le co-infezioni sono l’incontro tra virus e batteri all’interno del nostro organismo. L’azione combinata di due o più microbi può creare una moltiplicazione dei sintomi ed una aggressione maggiore. Vaccinarsi vuol dire porre una barriera per queste evenienze.
L’opportunità di rafforzare il sistema immune vale per la vita quotidiana in Italia, e soprattutto per viaggi e soggiorni in Europa ed in paesi extraeuropei.
Rimaniamo a disposizione per qualsiasi domanda o quesito inerente alla pandemia e ad i vaccini proposti.  Potrà scrivere e rispondere a questo messaggio o telefonare al numero 0639030481 per informazioni ed appuntamenti.

 

error: Il contenuto di questo sito è protetto!
C e s m e t . c o m C l i n i c a d e l V i a g g i a t o r e
C e s m e t . c o m C l i n i c a d e l V i a g g i a t o r e
C e s m e t . c o m C l i n i c a d e l V i a g g i a t o r e