it Italiano
it Italiano

Dott. PAOLO MEO curriculum vitae

Dott. PAOLO MEO curriculum vitae

Trovi interessante questa pagina?

Trovi interessante questa pagina?

Condividila:

Condividila:

 

il dr. PAOLO MEO è nato a Roma il 26 febbraio 1957

STUDI ESEGUITI

  • Diploma di Maturità Classica (60/60) conseguito presso l’istituto Massimiliano Massimo di Roma nell’anno 1975.
  • Laurea in Medicina e Chirurgia Novembre 1980 Presso “Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma” (110/110) su: “malattie da immunocomplessi”: studio degli effetti a breve e a lungo termine della Urinochinasi su 37 casi di sclerodermia conclamata.
  • Specializzazione: in Clinica delle Malattie Infettive e Tropicali nel 1983 (70/70 e lode) presso l’istituto di clinica delle malattie infettive e tropicali dell’università di Roma, La Sapienza, diretto dal prof. Sebastiani. (si è specializzato mentre si trovava in Somalia nei campi profughi della guerra dell’Ogaden)

CORSI, MASTER e CONGRESSI: nel corso degli anni in Medicina dei Viaggi, Medicina Internazionale, Malattie Infettive, Malattie Tropicali e Parassitologiche;

ATTIVITA’ PROFESSIONALE

1981- 1982:  SERVIZIO CIVILE INTERNAZIONALE:  SOMALIA  medico assistente presso i Campi Profughi UN delle popolazioni dell’Ogaden, durante la guerra tra Somalia ed Etiopia. Attività svolta con associazione AUCI (Università Cattolica)

1983 – 1984 : SERVIZIO MILITARE ufficiale medico di complemento, ufficiale di presidio ROVIGO, tenente medico V Reggimento Artiglieria Missilistica.

Dal 1985 ad oggi ha esercitato la sua attività clinica come medico infettivologo, tropicalista, parassitologo clinico, medico esperto di medicina internazionale e di medicina dei viaggi; medico internista ed attività di tipo gastroenterologo; medico esperto di medicina del lavoro per i lavoratori all’estero, con esperienza  ventennale, come direttore medico nei cantieri esteri della Salini Costruttori, in particolare in Africa. Esperto in medicina preventiva e pratica vaccinale ed immunologia clinica. Direttore per oltre 30 anni del “Centro di Vaccinazioni Internazionali CESMET”. Direttore della TRAVEL CLINIC CESMET Roma, centro clinico preventivo, diagnostico e curativo di medicina internazionale, infettivologica e tropicale. Durante la Pandemia COVID-19 ha operato sia seguendo i pazienti domiciliari, sia attivando presso la clinica del viaggiatore un servizio diagnostico sia con tamponi molecolari che antigenici, sempre accompagnati da valutazione clinica della persona. E valutazione della risposta immunologica.  Ha operato come consulente infettivologo presso diverse aziende tra le quali AVIO SpA, effettuando anche campagne di vaccinazioni e seguendo i viaggiatori esteri sulle problematiche COVID. Attualmente si occupa di problemi di “POST COVID”

 Attualmente il dr. Paolo Meo svolge i seguenti incarichi:

  • svolge in qualità di libero professionista, l’attività di medico tropicalista, infettivologo, malariologo. E’ responsabile del servizio Travel Clinic Cesmet, servizi preventivi, clinici e diagnostici per viaggiatori. Segue i viaggiatori e le aziende convenzionale prima, durante e dopo i viaggi. Svolge attività preventiva coordinando il servizio “vaccinazioni internazionali CESMET. Segue le attività riguardanti la gestione della pandemia, per privati ed aziende, sia dal punto di vista clinico che diagnostico.
  • E’ responsabile  del sito web: clinicadelviaggiatore.com. Ha attivato un servizio di telemedicina e di consulenze online a distanza per viaggiatori sia prima della partenza che in corso di viaggio.

Dal giugno 1995 all’ottobre 2021 il dr. Paolo Meo ha svolto i seguenti incarichi:

  • Fondatore (1985) e Presidente del CESMET, Clinica del Viaggiatore: Società Medica specializzata in assistenza globale per viaggiatori, aziende ed Enti internazionali;
  • Direttore della Travel Clinic CESMET Point (TCCP) presente al momento a Roma, Milano e Napoli: Centri Clinici di Medicina Internazionale e dei Centri di Vaccinazione Internazionale CESMET: dirige, coordina ed opera in qualità di professionista nella attività clinica e diagnostica, preventiva e vaccinale; coordina l’attività del personale medico e paramedico sia in Italia che all’estero; La Travel Clinic CESMET realizza servizi di informazione divulgativa e scientifica, attraverso il sito web (clinicadelviaggiatore.com); servizi di medicina preventiva, con il centro di vaccinazioni internazionali; servizi sanitari attraverso il centro clinico con l’ambulatorio per i viaggiatori ed il centro di diagnostica; servizi di medicina ed igiene del lavoro nazionale, per aziende in Italia, e di medicina ed igiene del lavoro internazionale, per aziende che lavorano all’estero. I centri di vaccinazione Internazionale sono autorizzati alla somministrazione e certificazione della Febbre Gialla.
  • Presso l’ambulatorio del Centro il dott. Paolo Meo esercita anche la sua professione effettuando visite di infettivologia, medicina tropicale e parassitologia, medicina interna e malattie dell’apparato intestinale. Presso il Centro esercitano diversi specialisti. Esistono Cliniche fiduciarie per i ricoveri dei viaggiatori sia diagnostici che terapeutici.
  • Direttore del laboratorio di medicina tropicale e parassitologia del CESMET: dirige coordina ed effettua direttamente l’attività di microbiologia speciale, in particolare di parassitologia ed esperto di diagnostica di laboratorio tropicale, laboratorio di malariologia e parassitologia esotica.
  • Responsabile del Programma OIM – UE : diagnostica per la TBC negli Immigrati da ricollocare dall’Italia nei diversi paesi Europei: ha progettato un sistema di diagnostica radiologica ed immunologica tramite Centri Sanitari Mobili, che si recano direttamente nei Centri di Accoglienza. Il sistema è stato messo a disposizione della Organizzazione Internazionale delle Migrazioni per favorire il lavoro dei medici che devono fornire l’idoneità dei beneficiari al viaggio. Il programma è in corso ed il modello verrà esportato per altri programmi.
  • Già Consulente nel corso degli anni per la Medicina Internazionale, Medicina dei Viaggi per grandi aziende quali Finmeccanica ed aziende correlate (Selex ES; MBDA; Alenia); Salini Costruttori; Astaldi Estero, altre grandi aziende: fornisce consulenza clinica e preventiva al personale viaggiante, ai medici di presidio e del lavoro; esegue programmi preventivi e vaccinali; effettua missioni estere per il controllo degli ambienti del lavoro in ogni area e continente; esegue programmi di formazione per il personale e per i medici delle aziende del gruppo;
  • Consulente per la Medicina Internazionale, Medicina dei Viaggi per diverse aziende: Enel SpA, Enel Energy Power, FS, SOS International, Repubblica, Gruppo L’Espresso, RAI, Sky, Magnolia, diverse società di produzione cinematografica e giornalistica): fornisce consulenza clinica e preventiva alle aziende ed al personale viaggiante, ai medici di presidio e del lavoro, ed esegue programmi di formazione per il personale e per i medici delle aziende del gruppo
  • Già Responsabile della Medicina Internazionale e Preventiva della società CAI, Compagnia Aerea Italiana: fornisce assistenza preventiva, vaccinale e clinica agli equipaggi della azienda, è responsabile del settore informazioni sanitarie del gruppo, lavora nel Dipartimento Sicurezza e Medicina del Lavoro del gruppo;
  • Già Responsabile del servizio Travel Health, Assistenza Sanitaria e Tutela della Salute dei turisti a Roma per il ROMA PASS, Roma Capitale: coordina e supervisiona i servizi informativi, di comunicazione (CALL CENTER), di assistenza sanitaria e clinica per i turisti presenti a Roma e nelle città dove il servizio è attivato;
  • Responsabile scientifico del sito WEB clinicadelvaggiatore.com, che ha come obiettivo l’informazione completa ed approfondita delle varie categorie di viaggiatori che viaggiano in tutto il mondo.
  • Responsabile del Servizio di Medicina ed igiene del lavoro, dei servizi di HACCP, di Igiene degli ambienti per CONFESERCENTI ROMA; coresponsabile del servizio “Sicurezza, Igiene e medicina del lavoro” di Confesercenti per le properi Federazini e per le aziende della Confederazionae.
  • Presidente della FONDAZIONE ONLUS CESMET per la Sanità Tropicale, presiede e coordina l’ENTE, da lui fondato, per realizzare progetti sanitari in aree Tropicali ed in particolare in Africa;

Attualmente è impegnato in un progetto di gestione e direzione di un ospedale in Tanzania, nella regione vicino a Mwanza, in collaborazione con l’ordine delle suore di Santa Elisabetta

 

ATTIVITA’ PROFESSIONALE 1981 – 2017

Il dott. Paolo Meo ha iniziato l’esperienza di medico tropicalista in Somalia, Coryolei, guerra dell’Ogaden, negli anni 1981/1982, programma della Cooperazione Italiana con la ONG AUCI. (assistenza sanitaria clinica, diagnostica e curativa, assistenza sanitaria globale, coordinando le campagne di vaccinazioni per i bambini, i centri materno infantili la formazione del personale sanitario e di sensibilizzazione della popolazione ai problemi sanitari.

Negli anni 1983/1984, Ufficiale Medico presso il comando Artiglieria Missilistica di Rovigo, ed in seguito presso il Comando Generale della Guardia di Finanza a Roma.

Dal 1984 ha iniziato a frequentare l’ospedale di malattie infettive Spallanzani di Roma mentre si specializzava in “Clinica delle Malattie Infettive e Tropicali” in Roma – Università La Sapienza.

Nel Settembre del 1985 il dott. Paolo Meo ha fondato e diretto il CESMET, Centro Studi di Medicina Tropicale centro clinico di medicina per i viaggiatori, Nell’ambito di questo centro ha realizzato le seguenti attività:

Negli anni 1985/1990 ha realizzato i servizi sanitari, clinici e diagnostici, per i turisti e i lavoratori all’estero. Servizi assolutamente innovativi in quegli anni. Consulente di FIAVET NAZIONALE, della Federturismo (Confindustria) e di Confesercenti, sezione turismo. (enti per il turismo)

Negli stessi anni realizzava progetti e formazione e partecipazione a gare lavorando per la Cooperazione italiana allo sviluppo, per il FAI, per alcuni ordini religiosi, per alcune imprese.

 

Tra i progetti in Africa: progettazione, realizzazione e gestione di strutture sanitarie; con A.Lo.Sa (Astadli Lodigiani, Salvi), Progetto emergenza colera in Guinea Bissau, Progetto unità mobili per l’emergenza FAI in paesi africani; Progetto Mauritania per la riabilitazione e la gestione dell’ospedale di Nema.

Ha programmato e realizzato presso il CESMET alcuni incontri e tavole rotonde tra le quali: Utilizzo delle acque in zona tropicale e programmi di controllo (con A.Lo.Sa., Università Roma, Rai 3, Università Padova),La meningite nei viaggiatori (con Università Cattolica, Alitalia, sindacati piloti), Gli operatori del turismo ed i problemi sanitari (con Centro studi Fiavet, alcuni operatori ed agenti di viaggio, stampa); Le giornate della medicina tropicale del CESMET(incontri periodici mensili) Problemi di medicina del lavoro all’estero (congresso realizzato con istituzioni ed imprese sotto il patrocinio dell’ISPESL); La travel medicine e gli operatori del turismo (congresso realizzato con la partecipazione di istituzioni ed operatori del turismo)

Negli stessi anni realizzava e coordinava anche alcuni corsi per operatori sanitari realizzati da docenti dell’Università di Roma “La Sapienza”, dell’università di Padova, dell’Università di Firenze, dell’OMS. Tra questi:

  • Epidemiologia e statistica per paesi tropicali, diretto dal Prof. M. Terranova
  • Management sanitario per i paesi tropicali, diretto dal Prof. A. Muzzi
  • Parassitologia clinica con aspetti tropicali, diretto dal prof. C. Bianchini
  • Primary health care, un modello da adottare, diretto dal prof. E. Tresalti
  • Corso sanitario per missionari, diretto dal Prof. Brenci
  • Corso di preparazione speciale in medicina tropicale, diretto dal prof. Sebastiani

Negli anni 1990/2007 per il CESMET clinica del viaggiatore, ha diretto i servizi sanitari per la EMI S. Marta, mutua dei religiosi; per FAO ed altri enti internazionali e nazionali, affinando e specializzandosi nel settore della prevenzione, clinica e diagnostica tropicale.

Dal 1997 per il CESMET ha ottenuto “l’autorizzazione da OMS e dal Ministero della Sanità” ad “effettuare e certificare la vaccinazione per la Febbre Gialla” sul territorio nazionale ed ha diretto il “Centro per le Vaccinazioni internazionali”, il primo ambulatorio privato riconosciuto ufficialmente.

Ha ideato, realizzato e diretto una Centrale Telefonica Operativa, CALL CENTER, per assistere, come specialista tropicalista, i viaggiatori prima e durante i viaggi, una “rete di medici esperti in travel medicine” e di ambulatori a disposizione dei viaggiatori; un “servizio di ricerca epidemiologica ed aggiornamento” sulla situazione sanitaria mondiale, una “rivista di travel medicine, L’AQUILONE”, prima trimestrale, quindi mensile stampata in 10.000 copie ed inviata in tutta Italia ad una utenza istituzionale.

Dal 1995  ha realizzato e diretto il sito web ( www.clinicadelviaggiatore.com ) e dal 2015 la APP CESMET, uno strumento informatico di informazione, comunicazione, collegamento tra viaggiatori e medici ed e-commerce;

Dal settembre 2017 al marzo 2018  ha vinto la gara e diretto il programma dell’OIM/UE: “Complementary Measures of the relocation programme from Italy to Member States of relocation”. programma finanziato dalla Commissione Europea DGHOME.

 

MEDICINA ED IGIENE INTERNAZIONALE DEL LAVORO

Dal 1987, opera nella Medicina e Igiene del Lavoro per lavoratori all’estero realizzando, tra i primi in Italia,  “servizi sanitari specialistici tropicali e di igiene ambientale” per le imprese che lavorano all’estero, ed in modo particolare in zona tropicale.

Dal 1987 al 2006: “Direttore Medico della Salini Costruttori SpA, gestendo la sanità aziendale nei cantieri esteri, in particolare: nei cantieri in Etiopia (Tana beles); in Algeria; svolgendo mansioni preventive, curative, organizzative e di controllo nei campi del personale espatriato e direttamente nei cantieri di lavoro. In Sierra Leone, Marocco, Zimbabwe, Sudan, Etiopia, Giordania, Cina, Guinea, Nigeria, Gabon, Sud Africa.

Ha realizzato e realizza tuttora i controlli sanitari al personale partente e viaggiante con il rilascio delle “certificati di idoneità al viaggio ed al lavoro in cantieri all’estero ed in particolare in zona tropicale”.

Dal 2008 è stato consulente per FINMECCANICA per la medicina internazionale, in particolare per SELEX ES, MBDA ed Alenia Aeronautica. Ha seguito cantieri e siti in diverse parti del mondo, tra cui Repubblica Democratica del Congo – missione Selex presso  ONU a GOMA ed i Yemen nelle aree di Aden.

Dal 2012 è stato consulente del gruppo Repubblica l’Espresso. Ha seguito l’azienda di produzione televisiva Magnolia, per la medicina internazionale, e diversi reality di successo quali “L’Isola dei Famosi” e “Pechin Express”.

Dal 2015 è consulente del gruppo Enel SpA e di Enel Energy Power. Nel corso degli anni ha seguito il personale viaggiante di FS, Eni, SKY, RAI. LA7 ed altre aziende di produzione televisiva.

 

LAVORI – PUBBLICAZIONI – RELAZIONI – POSTER

Negli anni 1981/1982 presso i campi profughi di Corioley, in Somalia, ha effettuato alcuni lavori:

  • Valutazione dell’efficacia dell’utilizzo di clorochina vs clorochina e proguanile durante le campagne di prevenzione della malaria effettuate su donne in gravidanza nei centri materno-infantili di Corioley in Somalia.
  • Valutazione dei risultati ottenuti attraverso campagne di vaccinazione antimorbillosa sulla diminuzione della incidenza della malattia sulla popolazione infantile dei campi di Corioley. (AUCI –Cooperazione Internazionale – MAE maggio 1982)

Negli anni 1984/85 presso l’Ospedale spallanzani

  • Epatite delta in corso di epatite virale tipo B iperacuta 15 casi accertati (Spallanzani, Visco, Narciso, Meo et al) Cong. Naz. Gastraentorologia 1984, ottobre.

Negli anni 1985/1990 presso il CESMETcentro studi medicina dei viaggi e tropicale:

  • Prevalenza di parassitosi intestinali rilevata presso il laboratorio del CESMETin un campione di turisti di ritorno da viaggi in paesi tropicali di diversi continenti (SIMT Venezia maggio 1988)
  • Studio della efficacia della terapia antimalarica clorochina vs meflochina effettuata nel cantiere di tana Bele su un campione di 387 casi (Salini MAE – Cooperazione internazionale)

Negli anni 1990 / 2000

  • Indagine coprologica e sierologia su di un campione di lavoratori europei e di lavoratori locali per la ricerca di salmonella typhi nelle feci in cantieri in Africa (Etiopia – Guinea) e relativo andamento anticorpale anti – VI prima e dopo vaccinazione antitifica con antigene VI.  (VIII Congr. Internazionale Malattie Infettive –  Boston 1998)
  • Studio sulla risposta degli agenti di viaggio italiani ad una azione formativa riguardante l’effettuazione di vaccinazioni in occasione di viaggio in paesi considerati a rischio mediante test di valutazione (VII Congresso Internazionale di travel medicine – Montreal Giugno 1999
  • Servizi di prevenzione e informazione per viaggiatori ed organizzatori di viaggi. Un modello in Italia: il centro studi di medicina tropicale (VII Congresso Internazionale Travel medicine – Montreal giugno 1999).
  • Studio di prevalenza ed incidenza di parassitosi intestinali in una popolazione indigena ed europea presente in un cantiere in Guinea Conakry (VII Congresso Internazionale Travel medicine – Montreal giugno 1999
  • Un sistema complesso di informazione sanitaria per viaggiatori realizzato dal CESMET (Congresso Europeo di Travel Medicine – Brescia settembre 1999)
  • Studio di prevalenza di portatori di salmonella typhi VI positiva in popolazione indigena ed europea residenti in alcuni paesi africani (Congresso Europeo di Travel Medicine – Brescia settembre 1999)
  • Studio sulla prevalenza di portatori di parassitosi intestinali in una popolazione presente nel villaggio di Cidda – Gimma Etiopia vs la prevalenza di coproparassitosi presenti in una popolazione di colf presenti a Roma, provenienti dall’Etiopia (Congresso Siti Aprile 1999)
  • Studio di uno screening parassitologico eseguito su una comunità lavorativa mista in un cantiere italiano realizzato in Sierra Leone (Congresso Siti Aprile 1999)
  • Studio della prevalenza di parassitosi intestinali in popolazioni di immigrati di un centro di accoglienza provenienti da diversi paesi ad alta endemia messe a confronto (Consensus Conference Palermo Giugno 2000)
  • Screening sulle parassitosi intestinali in popolazioni di immigrati etiopi a Roma. Confronti con uno studio effettuato in Etiopia nella città di Addis Abeba e di Jimma (Consensus Conference Palermo Giugno 2000)

CORSI – TAVOLE ROTONDE – CONGRESSI

Negli anni 1981/1982 presso i campi profughi di corioley

  • responsabile della formazione dei team sanitari locali in materia di medicina preventiva controllo del territorio, gestione e controllo delle risorse idriche nei campi profughi di Corioley (programma sanitario – Cooperazione Internazionale – MAE – AUCI, COOPI, 1982)
  • responsabile dei programmi di sensibilizzazione della popolazione ai problemi di prevenzione (programma sanitario – Cooperazione Internazionale – MAE – AUCI, COOPI, 1982)

Negli anni 1984/1985

  • responsabile e docente del 1° e del 2° corso per “operatori sanitari in paesi tropicali”, presso Università Salesiana, VIDES, Cooperazione internazionale-MAE 1984-1985.

Negli anni 1985/1990 presso il CESMET. Centro di medicina viaggi e tropicale ha coordinato, organizzato e tenuto relazioni nelle tavole rotonde:

  1. Utilizzo delle acque in zone tropicali e programmi di controllo (con A.Lo.Sa., Università di Roma, RAI 3, Università di Padova)
  2. La meningite nei viaggiatori (con Università cattolica, Alitalia, sindacati piloti)
  3. Gli operatori del turismo ed i problemi sanitari (con Centro studi FIAVET, alcuni operatori ed agenti di viaggio, stampa)

Negli anni 1990-2000 continuava l’organizzazione degli incontri mediante la realizzazione di tavole rotonde e congressi nei quali partecipava anche in qualità di relatore:

  1. Le giornate della medicina tropicale del CESMET (incontri periodici mensili su argomenti tropicali negli anni 1987, 1991, 1992) per un totale di 16 incontri
  2. Problemi di medicina del lavoro all’estero (congresso realizzato con istituzioni ed imprese sotto il patrocinio dell’Ispel – Milano maggio 1997)
  3. La travel medicine e gli operatori del turismo (congresso realizzato con la partecipazione di istituzioni e operatori di turismo- Roma 1997)

Negli anni 1999, 2000, 2001 e 2002, 2005,2007,2011 ha tenuto

  • lezioni di materie di sanità tropicale e di organizzazione sanitaria al tropico, presso il “corso di perfezionamento in medicina per paesi in via di sviluppo” Università Cattolica del Sacro Cuore – Roma (I / 1999; II / 2000; III / 2001; IV /2002).

Aggiornamento  OTTOBRE 2021

error: Il contenuto di questo sito è protetto!
C e s m e t . c o m C l i n i c a d e l V i a g g i a t o r e
C e s m e t . c o m C l i n i c a d e l V i a g g i a t o r e