it Italiano
it Italiano

Regno Unito – Scheda Paese – Info COVID-19

Regno Unito – Scheda Paese – Info COVID-19

Trovi interessante questa pagina?

Trovi interessante questa pagina?

Condividila:

Condividila:

Per la Scheda Paese completa clicca qui

QUESTA LA SITUAZIONE DELLA PANDEMIA COVID -19  NEL REGNO UNITO

Aggiornamento 5 Ottobre 2021

REGNO UNITO COVID-19:  I CASI IN DIRETTA (CLICCA SUL PAESE)

LE DIRETTIVE GOVERNATIVE IN ITALIA
AVVISI UFFICIALI PER I VIAGGI INTERNAZIONALI DA e PER ITALIA
I paesi di tutto il mondo suddivisi IN CINQUE ELENCHI con le regole da seguire 

 

NORMATIVA UFFICIALE IN VIAGGIO DALL’ ITALIA


INGRESSI NEL REGNO UNITO

I viaggiatori che abbiano completato il ciclo di vaccinazione (entrambe le dosi di un vaccino a due dosi, una dose solo nel caso di vaccino monodose) da almeno 14 giorni e che non abbiano transitato in Paesi categorizzati ad alto rischio/“lista rossa” (indicati qui) nei 10 giorni precedenti l’arrivo nel Regno Unito possono beneficiare di procedure di ingresso semplificate:

1) prenotare un tampone da svolgere nel Regno Unito entro il 2° giorno dopo l’arrivo (c.d. “day 2 test”) da una lista di distributori autorizzati;
2) compilare un passenger locator form (indicando li’ gli estremi della prenotazione del tampone “day 2 test” e dichiarando di aver completato un ciclo di vaccinazione contro il coronavirus in Italia o in altri Paesi accettati);
3) viaggiare con un’attestazione vaccinale (tra cui la certificazione verde / green pass covid europeo, l’app NHS o un’altra attestazione con caratteristiche specifiche) da esibire, su richiesta, alla frontiera.

Per i viaggiatori che soddisfino questi requisiti, non e’ richiesto un tampone prima della partenza o un periodo di isolamento cautelare dopo l’arrivo nel Regno Unito.

Ai viaggiatori che non abbiano ricevuto un ciclo completo di vaccinazione o che abbiano soggiornato in Paesi ad alto rischio, il governo britannico richiede di osservare cinque adempimenti:
1) presentare il risultato negativo di un tampone COVID-19 effettuato nei tre giorni precedenti il giorno della partenza e che soddisfi i parametri specificati dal governo britannico;
2) prenotare e pagare per i due tamponi COVID-19 da effettuare entro il 2° giorno e l’8° giorno dall’arrivo nel Regno Unito;
3) compilare un formulario online (“passenger locator form”) nei due giorni precedenti il giorno della partenza;
4) osservare un isolamento cautelare di durata ordinaria di 10 giorni (con modalità specifiche a seconda dei Paesi visitati prima dell’arrivo nel Regno Unito);
5) sottoporsi a due tamponi di controllo, entro il 2° giorno e l’8° giorno dopo l’arrivo nel Regno Unito.

Per i minori che arrivino nel Regno Unito dall’Italia o da altri Paesi specifici, gli adempimenti richiesti in aggiunta al passenger locator form dipendono dall’eta’ (e non dallo status vaccinale proprio o degli adulti con cui viaggiano): fino ai quattro anni, sono esentati da qualsiasi tampone e dall’obbligo di isolamento cautelare; dai 5 ai 17 anni, sono esentati dal tampone pre-partenza e dall’obbligo di isolamento cautelare, ma devono sottoporsi a un tampone di sorveglianza (c.d. “day 2 test”) entro il 2° giorno dopo l’arrivo.Per i minori che viaggiano al seguito di adulti doppi vaccinati in arrivo da Paesi in lista arancione sono previste le seguenti esenzioni:
(1) i bambini fino ai quattro anni saranno esentati da qualsiasi tampone e dall’obbligo di isolamento cautelare;
(2) per i bambini dai 5 ai 10 anni, sarà richiesto solo un tampone in occasione del 2° giorno dopo l’arrivo, ma non il tampone pre-partenza o il tampone dell’8° giorno;
(3)  i minori dagli 11 ai 17 anni saranno esentati dall’obbligo di isolamento cautelare e dal tampone dell’8° giorno, ma dovranno sottoporsi a tampone pre-partenza e entro il 2° giorno dopo l’arrivo.

Per viaggi con destinazione finale nel Regno Unito ma al di fuori dell’Inghilterra, si prega di fare riferimento alle indicazioni diramate dalle regioni autonome
(a) del Galles,
(b) dell’Irlanda del Nord
(c) della Scozia
(d) delle Isole del Canale (Guernsey e Jersey)

(e) dell’Isola di Man,
che possono variare anche significativamente dalle norme del resto del Paese.

RIENTRO IN ITALIA:

Ingresso in Italia senza obbligo di isolamento fiduciario

Chiunque sia stato o abbia transitato nei 14 giorni precedenti all’ingresso in Italia
in uno dei Paesi in Elenco D
deve sottostare ai seguenti obblighi per l’ingresso in Italia senza isolamento fiduciario di cinque giorni:

(1) compilare il Passenger Locator Form – Modulo di localizzazione digitale – prima dell’ingresso in Italia. Il modulo sostituisce l’autodichiarazione resa al vettore e può essere presentata indifferentemente in modalità digitale o cartacea
(2) sottoporsi a tampone molecolare o antigenico effettuato nelle 72 ore prima dell’ingresso in Italia e il cui risultato sia negativo; nel caso di ingressi da UK e Irlanda del Nord e dalle isole il tampone deve essere fatto entro le 48 ore dall’ingresso in Italia
(3) presentare contestualmente la certificazione verde COVID-19 o certificato equivalente che attesti l’avvenuta vaccinazione (non è ammesso il certificato di guarigione)
Ingresso in Italia con obbligo di isolamento fiduciario (5 giorni)

L’isolamento fiduciario è obbligatorio soltanto per coloro che fanno ingresso in Italia senza aver presentato contestualmente sia il tampone sia il certificato di vaccinazione.

Coloro che non presentano il certificato di vaccinazione dovranno:

(1) compilare il Passenger Locator Form – Modulo di localizzazione digitale – prima dell’ingresso in Italia. Il modulo sostituisce l’autodichiarazione resa al vettore e può essere presentata indifferentemente in modalità digitale o cartacea
(2) sottoporsi a tampone molecolare o antigenico effettuato nelle 72 ore prima dell’ingresso in Italia e il cui risultato sia negativo; nel caso di ingressi da UK e Irlanda del Nord e dalle isole il tampone deve essere fatto entro le 48 ore dall’ingresso in Italia
(3) comunicare il proprio ingresso in Italia al Dipartimento di prevenzione dell’azienda sanitaria competente per territorio. Consulta la pagina: COVID-19 Numeri verdi e informazioni regionali
(4) raggiungere la propria destinazione finale in Italia solo con mezzo privato
(5) sottoporsi ad isolamento fiduciario e sorveglianza sanitaria per 5 giorni
(6) sottoporsi al termine dell’isolamento di 5 giorni ad un ulteriore tampone molecolare o antigenico.

Si rimanda per maggiori informazioni al sito web dell’Ambasciata d’Italia a Londra.

 

error: Il contenuto di questo sito è protetto!
C e s m e t . c o m C l i n i c a d e l V i a g g i a t o r e
C e s m e t . c o m C l i n i c a d e l V i a g g i a t o r e
C e s m e t . c o m C l i n i c a d e l V i a g g i a t o r e