it Italiano
it Italiano

Namibia – Scheda Paese – Aggiornamento Covid19

Namibia – Scheda Paese – Aggiornamento Covid19

Trovi interessante questa pagina?

Trovi interessante questa pagina?

Condividila:

Condividila:

Leggi la Scheda completa

 

Segui la situazione giornaliera dei casi nel paese (clicca qui)

Dati O.M.S. e Aggiornamento COVID19 al 25/06/2022

https://covid19.who.int/region/afro/country/na

In base alla normativa namibiana, è consentito l’ingresso ed il transito in Namibia osservando le seguenti disposizioniin vigore fino al 15 luglio 2022:
Ai viaggiatori che abbiano completato il ciclo vaccinale è richiesta la presentazione del relativo certificato che attesti di aver ricevuto, almeno 14 giorni prima dell’ingresso nel Paese, la seconda dose di vaccino o l’unica dose, in caso di vaccino monodose.
A tale categoria di viaggiatori  non viene più richiesta la presentazione di un test COVID-19 pre-partenza.
Ai viaggiatori non vaccinati o guariti da COVID-19 è richiesta la presentazione dell’esito negativo di un tampone PCR effettuato non oltre le 72 ore precedenti l’ingresso. Per i bambini di età inferiore ai 5 anni non è richiesto alcun test. 

Inoltre, tests PCR a campione potranno essere effettuati all’aeroporto.

 

                                            Presso il CESMET Clinica del Viaggiatore si effettuano:

Tamponi Molecolari RT-PCR con risposta a 6h / 12h / 24h /48h, con certificazione medica COVID FREE in lingua inglese;
Tamponi Antigenici con risposta a vista con certificazione medica COVID FREE in lingua inglese, con le seguenti caratteristiche: specificità 99.5%, sensibilità 94.5%, affinità 94%)
Test Sierologici per IgM, IgG per SARS-CoV-2 qualitativi e quantitativi;
– certificazione FIT TO FLY per compagnie aree e paesi richiedenti;

Vengono anche rilasciati i seguenti certificati medici infettivologici, validi seconda indicazione di legge:

1) certificato medico di avvenuta vaccinazione; con valutazione clinica e certificazione di assenza di sintomi da Covid-19
2) certificato medico di avvenuta malattia da Covid-19; con valutazione clinica e certificazione di assenza di sintomi da Covid-19;
3) certificato medico di pregressa infezione da SARS-CoV-2 con positività esame sierologico e presenza di IgG; con valutazione clinica di assenza di sintomi da Covid-19;
4) certificato medico di effettuazione tampone molecolare

RIENTRO IN ITALIA:

Dal 1 giugno 2022, non è più richiesto il Green Pass (né certificazione equivalente) per l’ingresso o il rientro in Italia.

Le misure restrittive per l’ingresso in Italia, legate al COVID-19, disposte con successive Ordinanze da parte del Ministro della Salute, non sono state prorogate oltre il 31 maggio 2022, come indicato qui.

In Italia, fino al 15 giugno 2022, rimangono in vigore alcune misure di contenimento dovute al COVID-19, come l’obbligo di indossare dispositivi di protezione delle vie respiratorie in determinati contesti.

 

error: Il contenuto di questo sito è protetto!
C e s m e t . c o m C l i n i c a d e l V i a g g i a t o r e
C e s m e t . c o m C l i n i c a d e l V i a g g i a t o r e