it Italiano
it Italiano

Maldive – Scheda Paese – Aggiornamento Covid 19

Maldive – Scheda Paese – Aggiornamento Covid 19

Trovi interessante questa pagina?

Trovi interessante questa pagina?

Condividila:

Condividila:

Visita la scheda paese completa

 

Dati O.M.S. e Aggiornamento Covid-19 al 19/01/2022: 
 
 
MALDIVE: Covid-19. AggiornamentoSi segnala il rapido intensificarsi dei casi di positività al COVID-19 nella Repubblica delle Maldive e la localizzazione di “zone rosse” nell’arcipelago. Sono numerosi i casi riscontrati in molte strutture alberghiere del Paese, anche all’interno di quelle inserite nei corridoi turistici italiani.
Per quanto riguarda le condizioni di isolamento in caso di positività si rimanda a quanto disposto dalle competenti Autorità maldiviane, disponibile sul sito del Ministero del Turismo delle Maldive.
Nel raccomandare il rispetto delle norme stabilite dal Paese ospitante, si rammenta che nella Repubblica delle Maldive non operano strutture consolari italiane (fatta salva la presenza di un Console Onorario con funzioni molto limitate) e che qualunque servizio consolare (legalizzazione, certificazione di conformità di traduzioni, rilascio titoli di viaggio, ecc.) deve necessariamente avvenire attraverso l’Ambasciata d’Italia in Colombo (Sri Lanka), della quale si riporta il numero telefonico da utilizzare in caso di emergenza: +94.77.7488688

Si indica che l’attuale normativa italiana non consente spostamenti per turismo verso i Paesi inclusi nell’elenco E, che comprende anche le Maldive, a meno che non si tratti di viaggi organizzati nell’ambito di “Corridoi turistici Covid-free”.
 
INGRESSO NELLE MALDIVE
In base alla normativa locale, i visitatori per motivi di turismo (breve soggiorno),  compresi quelli che hanno completato il ciclo vaccinale o sono guariti dal Covid-19,  devono presentare:
-il risultato di un tampone nasofaringeo negativo (PCR TEST), effettuato entro le 96 ore prima dell’imbarco. Solo in caso di esito negativo sara’ consentito raggiungere la struttura alloggiativa prescelta. Qualora il viaggiatore presenti sintomi riconducibili al COVID-19, le Autorita’ maldiviane provvederanno a sottoporlo ad un nuovo test PCR e a disporne l’eventuale isolamento in quarantena in caso di risultato positivo;
 – una polizza assicurativa che copra anche le spese di un eventuale, ulteriore soggiorno in caso di accertata positività al COVID;
 – una dichiarazione sul proprio stato di salute redatta entro 48 ore dalla partenza (IMUGA https://imuga.immigration.gov.mv/). La stessa dichiarazione andrà redatta anche all’uscita dal Paese.
 
L’accesso alle isole locali (Guest Houses) e’ consentito solo qualora la struttura prescelta risulti aver sottoposto a vaccinazione il 95% del proprio staff ed almeno il 65% della popolazione dell’isola sia stato vaccinato. Al link https://www.tourism.gov.mv/en/faq è possibile consultare l’elenco delle isole e delle strutture alloggiative per le quali è stato disposto il monitoraggio (contact tracking) dalle autorità Maldiviane.
Le connessioni tra l’aeroporto di Malè e le isole (e le strutture) potrebbe non essere garantita o subire repentine variazioni

Tutti i visitatori delle Maldive sono invitati ad installare l’applicazione di ricerca dei contatti  “Trace Ekee” al momento o prima dell’arrivo nel paese.
Per maggiori dettagli consultare il sito del Ministero del Turismo maldiviano al seguente link: https://www.tourism.gov.mv/en/circulars/update_on_travel_restriction_25_7_2021
Per maggiori informazioni si rimanda a questo sito. 

 

Presso il CESMET Clinica del Viaggiatore si effettuano:

Tamponi Molecolari RT-PCR con risposta a 6h / 12h / 24h /48h, con certificazione medica COVID FREE in lingua inglese;
Tamponi Antigenici con risposta a vista con certificazione medica COVID FREE in lingua inglese, con le seguenti caratteristiche: specificità 99.5%, sensibilità 94.5%, affinità 94%)
Test Sierologici per IgM, IgG per SARS-CoV-2 qualitativi e quantitativi;
– certificazione FIT TO FLY per compagnie aree e paesi richiedenti;

Vengono anche rilasciati i seguenti certificati medici infettivologici, validi seconda indicazione di legge:

1) certificato medico di avvenuta vaccinazione; con valutazione clinica e certificazione di assenza di sintomi da Covid-19
2) certificato medico di avvenuta malattia da Covid-19; con valutazione clinica e certificazione di assenza di sintomi da Covid-19;
3) certificato medico di pregressa infezione da SARS-CoV-2 con positività esame sierologico e presenza di IgG; con valutazione clinica di assenza di sintomi da Covid-19;
4) certificato medico di effettuazione tampone molecolare

RIENTRO IN ITALIA:

Al rientro in Italia, se nei 14 giorni precedenti si è soggiornato/transitato in questi Paesi è necessario:

  • sottoporsi a tampone molecolare o antigenico effettuato nelle 72 ore prima dell’ingresso in Italia e il cui risultato sia negativo
  • compilare il Passenger Locator Form – Modulo di localizzazione digitale – prima dell’ingresso in Italia. Il modulo sostituisce l’autodichiarazione resa al vettore
  • comunicare immediatamente il proprio ingresso in Italia al Dipartimento di prevenzione dell’azienda sanitaria competente per territorio. Consulta la pagina: COVID-19 Numeri verdi e informazioni regionali
  • raggiungere la propria destinazione finale in Italia solo con mezzo privato
  • sottoporsi ad isolamento fiduciario e sorveglianza sanitaria per 10 giorni
  • sottoporsi al termine dell’isolamento di 10 giorni ad un ulteriore tampone molecolare o antigenico.

 

Deroghe

Gli obblighi previsti e descritti al paragrafo “Adempimenti all’ingresso in Italia” possono essere derogati in parte o in toto a seconda dei casi.
Consulta la sezione Deroghe per maggiori informazioni.

Le disposizioni restano in vigore fino al 25 ottobre 2021.

error: Il contenuto di questo sito è protetto!
C e s m e t . c o m C l i n i c a d e l V i a g g i a t o r e
C e s m e t . c o m C l i n i c a d e l V i a g g i a t o r e
C e s m e t . c o m C l i n i c a d e l V i a g g i a t o r e