it Italiano
it Italiano
La libreria del viaggiatore:
volumi consigliati

I cibi grassi possono espandere il girovita e causare il caos nel cervello

I cibi grassi possono espandere il girovita e causare il caos nel cervello

La libreria del viaggiatore:
volumi consigliati
Trovi interessante questa pagina?

Trovi interessante questa pagina?

Condividila:

Condividila:

Leggiamo e riportiamo (traduzione automatica) da: News-Medical.net

Una nuova ricerca mostra che i cibi grassi potrebbero non solo aumentare il tuo girovita, ma anche devastare il tuo cervello.
Uno studio internazionale guidato dai neuroscienziati dell’UniSA, il professor Xin-Fu Zhou e dalla professoressa associata Larisa Bobrovskaya, ha stabilito un chiaro legame tra i topi alimentati con una dieta ricca di grassi per 30 settimane, con conseguente diabete e un successivo deterioramento delle loro capacità cognitive, compreso lo sviluppo di ansia , depressione e peggioramento del morbo di Alzheimer.

I topi con funzione cognitiva compromessa avevano anche maggiori probabilità di ingrassare a causa del cattivo metabolismo causato dai cambiamenti cerebrali.
Ricercatori australiani e cinesi hanno pubblicato i loro risultati su Metabolic Brain Disease .
La neuroscienziata e biochimica dell’UniSA, professoressa associata Larisa Bobrovskaya, afferma che la ricerca si aggiunge al crescente corpo di prove che collegano l’obesità cronica e il diabete con il morbo di Alzheimer, che si prevede raggiungerà i 100 milioni di casi entro il 2050.

Nello studio, i topi sono stati assegnati in modo casuale a una dieta standard oa una dieta ricca di grassi per 30 settimane, a partire dalle otto settimane di età. L’assunzione di cibo, il peso corporeo ei livelli di glucosio sono stati monitorati a intervalli diversi, insieme ai test di tolleranza al glucosio e all’insulina e alla disfunzione cognitiva.
I topi con una dieta ricca di grassi hanno guadagnato molto peso, hanno sviluppato insulino-resistenza e hanno iniziato a comportarsi in modo anomalo rispetto a quelli alimentati con una dieta standard.
I topi con malattia di Alzheimer geneticamente modificati hanno mostrato un significativo deterioramento della cognizione e cambiamenti patologici nel cervello mentre venivano nutriti con una dieta ricca di grassi.

 

 

 

error: Il contenuto di questo sito è protetto!
C e s m e t . c o m C l i n i c a d e l V i a g g i a t o r e
C e s m e t . c o m C l i n i c a d e l V i a g g i a t o r e